Silvia Pasticci

Cracker gusto pizza con lievito madre.

Cracker gusto pizza con lievito madre.
Print Friendly, PDF & Email
cracker gusto pizza

Cracker gusto pizza

 

I cracker gusto pizza si trovano facilmente in commercio ma io, avendo da smaltire lievito madre in esubero, mi sono decisa a farli a casa perché mi sono stufata di leggere delle etichette di ingredienti che contengono grassi idrogenati, olio di palma, grassi vegetali non meglio specificati…

 

Con un po’ di lavoro (neanche tanto, poi) ci facciamo a casa uno sfizio-merenda-aperitivo che possiamo portare in giro senza paura che vada a male per il caldo e che, di solito, piace a tutti. Alla fine i cracker gusto pizza hanno un sacco di virtù!

 

Cracker gusto pizza.

Per smaltire 100g di lievito madre in esubero:

 

  • 300g di farina di tipo 1.

 

  • 100g di lievito madre in esubero (o 400g di farina, 180g d’acqua e un terzo di cubetto di lievito di birra).

 

  • 120g di acqua.

 

  • 20g di olio extravergine d’oliva.

 

  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro.

 

  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.

 

  • 1 cucchiaio di origano.

 

  • 5g di sale fino più quello che basta da mettere sopra i cracker.

 

 

Impastate il lievito madre con l’acqua e la farina per poi aggiungere tutti gli altri ingredienti ed impastare per 10 minuti.

 

Lasciate riposare l’impasto mezz’ora ben coperto con un coperchio o un panno umido prima di impastare ancora per qualche minuto finché non verrà una palla liscia.

 

Far lievitare due ore in luogo caldo e lontano da correnti d’aria.

 

Infarinate la superficie di lavoro e stendete con il mattarello l’impasto fino a formare uno strato sottile e regolare, formate i cracker tagliando con un rotella per pasta o con un coltello ben affilato e adagiate sulla teglia e salate leggermente.

 

Infornate nel forno caldo a 180°C per circa 12-15 minuti. Saranno pronte quando cominciano a colorirsi, fate attenzione a non farli colorire troppo perché potrebbero risultare amari.

 

Si conservano molto bene (sempre che ne rimangano…) in una scatola di latta.

 

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima, o anche su facebook!

 

Besos.

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *