Silvia Pasticci

Nido di zucchine con uovo di quaglia

Print Friendly

Alla fine arrivo pure io con una ricetta degna della tavola delle feste, un nido di zucchine con uova di quaglia.

Mi piace cucinare, altrimenti non sarei qui a scrivere, ma voglio anche godermi la compagnia dei miei ospiti e l’atmosfera festiva ed è per questo che sto modificando le mie strategie di piatti per le feste: più piatti in umido fatti il giorno prima e più sughi cucinati in anticipo e paste da infornare e via! Così facendo ci possiamo concentrare sull’antipasto per poi sederci a tavola tranquillamente – con piccole interruzioni per andare in cucina a controllare le altre portate -.

Questo nido non vi costerà molto in termini economici ne di fatica, ma vi farà fare un figurone!

Le liti per accaparrarsi l’uovo con i due tuorli sono assicurate 😉

 

Nido di zucchine con uovo di quaglia.

Per ogni nido:

  • 30 g circa di zucchina.
  • 1 uovo di quaglia.
  • 1 fetta di pancetta coppata.
  • Sale, q.b.

Con l’attrezzo per tagliare a spaghetto le verdure create una piccola manciata di spaghetti di zucchina. Se non avete questo aggeggio tagliate a mano la zucchina a listarelle piccole come fiammiferi, comunque vi consiglio di comprarlo; costa sui 10 euro e vi può servire per fare decorazioni e piatti estivi divertenti a base di verdure.

Con gli spaghetti formate un nido facendo un cerchio e mettetelo su una schiumarola. Immergete il nido in acqua bollente salata per 1 minuto e scolate adagiando su carta da cucina perché asciughi bene.

Scaldate una padella a fuoco forte senza olio, quando sarà ben calda mettete una fetta di pancetta coppata, si deve sciogliere il grasso e diventare rigida e croccante.

Tagliate il guscio dell’uovo con un coltello con la sega, queste uova hanno il guscio un po’ elastico e non si rompe come quello delle uova di gallina. Mettete l’uovo in una ciotolina.

Nel grasso della pancetta friggete l’uovo di quaglia per un paio di minuti, salatelo.

Formate il nido direttamente sul piatto: sotto la pancetta, in mezzo il nido di zucchina e l’uovo di quaglia a finire.

Servite subito.

Vi piacciono le uova ma le mangiate sempre allo stesso modo? Cliccate qui per scoprire un mondo di idee!

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =