Silvia Pasticci

Parmigiana bianca di zucchine e patate.

Print Friendly

Oggi vi propongo una parmigiana bianca di zucchine e patate, un piatto vegetariano che può essere anche unico e da fare sul fornello per poi passare un attimo sotto al grill del forno (o le singole porzioni sotto il grill del forno a microonde), perchè fa caldo e nessuno di noi vuole una cucina calda come l’inferno…

parmigiana-zucchine

Spesso le patate quando si raffreddano diventano dure e hanno un gusto cattivo, preparando questa parmigiana bianca di zucchine e patate in una rostiera con coperchio e facendola cuocere sul fornello, la verdura si cuoce senza grassi nei suoi stessi succhi ed è buonissima anche fredda o tiepida. Niente patate con gusto di “cartone”!

Anche per questo fatto di poterla mangiare sia fredda che riscaldata ho scelto di usare stracchino al posto della solita mozzarella perchè quando è fredda la mozzarella tende a diventare dura, non così stracchino o crescenza (visto che anch’io so fare cose furbe?).

parmigiana-zucchine-piatto

Parmigiana bianca di zucchine e patate.

Ingredienti per circa 6 persone:

  • 700 g di zucchine chiare (se i fiori sono belli freschi tenete 3 o 4 da mettere all’interno)
  • 700 g di patate.
  • 250 g di stracchino o crescenza.
  • 75 ml di brodo di verdura (mezzo bicchiere scarso).
  • 75 g di parmigiano grattugiato.
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.

Iniziate sbucciando e lavando accuratamente le patate e spuntando e lavando le zucchine e i fiori (se li avete).

Tagliate sia le zucchine che le patate a fette spesse circa 3 mm, se avete una mandolina vi sarà di grande aiuto per fare delle fette regolari.

Fate gli strati di verdure iniziando dalle zucchine (se mettete sotto le patate dovrete aggiungere un pochino di olio perchè per via del loro amido potrebbero attaccarsi), sopra sale e origano, le patate, ancora sale, i fiori, piccoli fiocchi di stracchio e una manciata di parmigiano grattugiato.

parmigiana-zucchine-montaggio

Fate due strati a questo modo e poi, a scopo puramente decorativo, fate un ultimo strato mescolando zucchine e patate (o solo una delle due verdure a vostro gradimento).

Versate il brodo distribuendolo in modo uniforme, coprite e accendete il fornello a fuoco medio per far partire la cottura per poi diminuire a fuoco minimo appena sentite il bollore e lasciate così per 40 minuti.

Siccome questa rostiera può andare anche in forno ho controllato che le patate fossero cotte con l’aiuto di un coltello, ho messo sopra ancora dello stracchino e una manciata di parmigiano grattugiato e ho messo sotto il grill del forno per una quindicina di minuti (o finchè raggiunge il punto di doratura che più vi piaccia).

Il piatto unico leggero, vegetariano e salutare da gustare caldo, freddo o tiepido è pronto.

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima!

Besos.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =