Silvia Pasticci

Pasta all’uovo per beneficenza con Luciano Rava.

Print Friendly

Pasta all’uovo per beneficenza con Luciano Rava.

Titolo un po’ strano per questo blog di cucina…

In realtà è strano, ma neanche tanto. Vedete la foto sopra? il testone è il mio e da sinistra verso destra abbiamo Fernanda, Lara, Manuela e Caterina, mancano Silvia e Veronica che erano in giuria al concorso guidato da Diego Bongiovanni durante la Fiera del Marrone di Cuneo 2016. Lo chef che passa dietro è Luciano Rava, detto Laky, un membro della giuria del concorso di cucina in stile “Prova del cuoco” dove ci siamo ritrovate con degli ingredienti sorpresa da preparare in 20 minuti. Ma ne parliamo un altro giorno…

Ecco Luciano pronto a mettersi all’opera in uno dei numerosi e interessanti corsi che organizza un negozio di casalinghi molto noto di Cuneo. E la parola chiave di questa frase è “Cuneo”, Luciano è sempre pronto a mettersi al servizio della provincia di Cuneo, sia alla Fiera Nazionale del Marrone che in altre occasioni. Sempre a rappresentare la loro meravigliosa cultura gastronomica e i loro fantastici prodotti. Sì, sono innamorata di Cuneo dalla mia prima visita e si sente, ma non sono di parte, la loro terra dona dei magnifici frutti e i loro piatti…

Chi dice Cuneo dice ravioli del plin! i protagonisti insieme ai tajarin dei primi piatti delle feste e ora che le feste si avvicinano ci sono due cose da fare per forza: imbandire delle belle tavolate ed essere più buoni, e c’è un modo per mettere queste due cose insieme.

Luciano mi ha contattata perchè tra poco sarà un insegnante di eccezione in un campo che conosce benissimo: LA PASTA e tutto il ricavato di questo corso (tolte le spese, logicamente), andrà in beneficenza alla Casa di Riposo Don Giuseppe Parola di Robilante.

Purtroppo io non potrò essere presente (mannaggia agli orari scolastici di Figlio!) ma, vive Dio, ne avrei davvero bisogno… in questo blog le paste fresche brillano per la loro assenza. Ho una paura becca della pasta all’uovo e il fatto di avere Marito italiano e conoscitore mi fa venire ancora più fifa di farla male…

Un corso come questo farebbe bene a chiunque di noi, sia per imparare che per farsi delle risate in compagnia e, non di meno, per aiutare gli altri, che non guasta mai.

Spero siate numerosi, i nonnini della Casa di Riposo saranno felici di avere tante visite e di sicuro i soldi raccolti saranno ben spesi.

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 13 =