Silvia Pasticci

Pasta con radicchio e Philadelphia.

pasta con radicchio e philadelphia
Print Friendly, PDF & Email
pasta con radicchio e philadelphia

Gusti contrastanti ma che si sposano benissimo.

Per fare questa pasta con radicchio e Philadelphia ho usato delle casarecce di Gragnano e sono davvero la morte sua. Il sughetto si infila nei meandri della pasta e ad ogni boccone si sente l’amaro del radicchio di Chioggia con la freschezza del Philadelphia che, diciamocela tutto, sta bene sempre e dovunque 😉

Altro vantaggio di questa pasta con radicchio e Philadelphia è che il sugo è pronto nel frattempo che l’acqua inizia a bollire e le casarecce cuociono, cosa volete di più di un sugo dal gusto invernale ma, insieme, rinfrescante che si cucina in un lampo?

Pasta con radicchio e Philadelphia.

Per 3 persone:

  • 250g di pasta (io trovo che con i formati incurvati e corti questo sugo dia il meglio di se)
  • 1/2 cespo di radicchio di Chioggia (quello rotondo).
  • 150g di Philadelphia (meglio quello in vaschetta, si stempera meglio).
  • 1 cipolla bianca piccola.
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva.
  • Sale, q.b.
  • Pepe, q.b.

Sbucciate la cipolla e tritatela sottile. Tagliate a stricioline il radicchio, dopo aver tagliato via il tronco che risulterebbe troppo duro, e lavatelo in uno scolapasta.

Accendete il fuoco sotto la pentola dove cuocerete la pasta.

Soffriggete la cipolla in una padella larga (poi salteremo la pasta) e fatela dorare. Appena dorata unite il radicchio tagliato a striscioline e ben scolato, girate un po’, salate, pepate e mettete un coperchio perchè appassisca prima.

Calate la pasta in acqua salata (le casarecce ci mettono circa 10-12 minuti a cuocere) e girate ogni tanto il radicchio.

A poco più di metà cottura della pasta, quando l’acqua sarà già ricca di amido, versate un mestolo nella padella del radicchio e unite il Philadelphia e stemperatelo bene, se vedete che serve ancora dell’acqua aggiungetela senza paura.

Quando la pasta sarà molto al dente scolatela lasciando un po’ d’acqua di cottura e mettetela in padella per saltarla per 3-4 minuti insieme al sugo.

Servite bollente.

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima, o anche su facebook!

Besos.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *