Silvia Pasticci

Spaghetti in salsa rosa a mezzanotte.

Spaghetti in salsa rosa.
Print Friendly, PDF & Email
Spaghetti in salsa rosa.

Spaghetti in salsa rosa a mezzanotte.

Questi spaghetti in salsa rosa sono l’ideale per le spaghettate di mezzanotte, ora che inizia la bella stagione e si esce fino a più tardi si fanno di più questi pasti insieme agli amici; si va a prendere l’aperitivo sul tardi, e la cena salta… ma poi viene fame e tutti giù a mangiare spaghetti ad un’ora “indecente” anche in Spagna (eppure noi mangiamo tardi…)!

Se già immaginate che arriverete tardi a casa di solito lascerete qualcosa di pronto o di semi-pronto per non stare a cucinare di fretta e fare qualche pasticcio… se lasciate un po’ di sugo pronto e lo allungate con della ricotta otterrete questi spaghetti in salsa rosa e diventeranno una sorta di piatto unico.

Spaghetti in salsa rosa.

Per condire 500-600g di pasta lunga:

  • 400g di passata fina di pomodoro, con quella a pezzettoni l’effetto visivo non è tanto bello.
  • 100g di ricotta di mucca.
  • 1 cipolla dorata.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 1 foglia di alloro secco.
  • 1 noce di burro.
  • Sale, q.b.
  • Olio extravergine d’oliva, q.b.
  • Pepe, q.b.
  • Parmigiano grattugiato, q.b.

Sbucciate e lavate la cipolla e tritatela molto sottile. Fatela appassire in una padella larga con il burro ed un goccio d’olio d’oliva (l’olio d’oliva fa sì che il burro non bruci) a fuoco medio. Quando la cipolla inizierà a dorarsi unite lo spicchio d’aglio sbucciato e intero e così lo potrete togliere appena il sugo sarà pronto.

Unite la passata di pomodoro e abassate la fiamma. Fate cuocere il pomodoro per 20-25 minuti, girandolo di tanto in tanto. Passati 20-25 minuti unite la foglia d’alloro secco che lascerete per poco tempo (o il suo gusto sarà troppo invadente), salate e pepate. Lasciate cuocere finchè non raggiungerà il punto di acidità che preferiate.

Mettete a bollire la pentola per fare gli spaghetti e, nel frattempo, mettete la ricotta della nostra salsa rosa nella ciotola dove la pasta sarà servita e mescolate con un cucchiaio per renderla setosa, stemperando con un po’ d’acqua di cottura della pasta quando i nostri spaghetti saranno a metà cottura. Unite il pomodoro alla ricotta e amalgamate per bene, scolate la pasta (tenendo ancora un po’ d’acqua di cottura nel caso servisse per allentare il sugo), mescolate bene e servite caldissimo con una spolverata di pepe nero.

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima, o anche su facebook!

Besos.

 

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *