Silvia Pasticci

Tiramisù alle fragole e limoncello per il Calendario del Cibo Italiano.

Print Friendly, PDF & Email

Oggi Giornala Nazionale delle Fragole al Calendario del Cibo Italiano e io partecipo con una ricetta che tenevo in servo sin dalle prime fragole comprate questa stagione, un tiramisù alle fragole e limoncello.

La maggior parte di noi quando in piene piogge di ottobre pensa ad un frutto e alla primavera ha in mente la fragola. Questo piccolo arbustino che si potrebbe piantare sul terrazzo o balconcino anche se abitiamo in un condominio ci offre questo fresco frutto  – che in realtà non è un frutto, ma un infiorescenza, il frutto sono i fastidiosi semini che ci vanno tra i denti. Il suo gusto dolce, ma bilanciato dall’acidità, e la sua croccantezza la rendono ideale per accompagnare piatti come crudi di pesce o cremosi risotti nonchè macedonie di dolcissima frutta tropicale o dolci al cucchiaio.

Io ho deciso di dare uno “sprint” fresco ad un classico tiramisù aggiungendo limoncello e una purea di fragole, se lo mangiate ad occhi chiusi non penserete mai e poi mai che si tratta di un tiramisù, se lo preparate avrete una versione che al palato risulta molto allegerita rispetto al più invernale tiramisù tradizionale.

NOTA: mia madre continua a darmi del idiota che ha battuto la testa ogni volta che le dico che le fragole non sono un frutto. No, gli spagnoli non sono per forza più “calienti” e affettuosi dei siberiani.

Tiramisù alle fragole e limoncello per il Calendario del Cibo Italiano.

Per 8-10 persone:

  • 400 g di fragole.
  • 250 ml di panna fresca montata.
  • 250 g di mascarpone.
  • 2 tuorli freschissimi.
  • 45 g di zucchero semolato.
  • Biscotti di Novara (o pavesini) quanti bastano, dipende molto dalle proporzioni della vostra teglia.

Per la bagna:

  • 100 ml di acqua.
  • 50 ml di limoncello.
  • 30 g di zucchero.
  • 1/2 limone, la buccia.

Iniziate preparando la bagna dove inumidirete i biscotti mettendo in un pentolino l’acqua, lo zucchero e la buccia di limone. Portate ad ebollizione a fuoco basso per 3 minuti, se ci sono dei bambini unite il limoncello e fate ancora cuocere per 3 minuti per fargli perdere l’alcool. Se a tavola sarete solo adulti fate bollire lo sciroppo ancora due minuti e poi unite il limoncello a fuoco spento. Filtrate e tenete da parte.

Lavate e tagliate a piccoli pezzi le fragole, mettetele in un pentolino e portate a bollore a fuoco basso con qualche cucchiaio di acqua. Lasciate cuocere le fragole per 8-10 minuti, o finchè si sarà formata una composta lenta (detta “coulis“). Passate con il passaverdure o allo chinoise per elimimare eventuali pelliccine e semini. Fate raffreddare.

Ora inizia il classico procedimento da tiramisù. Montate i tuorli d’uovo con lo zucchero aiutandovi con una frusta elettrica o una planetaria, quando il composto avrà raddoppiato il volume e sarà schiarito unite, poco a poco, il mascarpone. Aggiungete con movimenti avvolgenti la panna montata ed il coulis freddo perchè non si smonti il tutto.

Bagnate per pochi istanti i biscotti nello sciroppo al limoncello, formate una base nel recipiente scelto, coprite con uno strato di 2 cm circa di crema di tiramisù alle fragole, di nuovo biscotti e finite con la crema.

Mettete il tiramisu alle fragole e limoncello in frigorifero per almeno 4 ore affinchè si rassodi.

Decorate con fragole fresche o zucchero a velo.

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima!

Besos.

17 Commenti

  1. Tamara Giorgetti

    Già è buono il classico, immagino con fragole e limoncello cosa potrà essere…

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      Peccato di gola assicurato!

      Replica
  2. Patty

    Soltanto a leggere la lista dei contributi di oggi, ho preso un chilo.
    Finisco in bellezza con l’apoteosi della golosità!
    Non si fa così, però!

    Un bacione carissima.

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      Felice pisolino! (Se ci riesci)

      Replica
  3. Angela

    Oggi sto ingrassando solo a guardare. Deve essere di un buono!!!

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      Di certo è rinfrescante! Lo consiglio anche dopo un BBQ.

      Replica
  4. Fabiola

    Che goduria altro!

    Replica
    1. Fabiola

      Slurp era… scusami.

      Replica
      1. Silvia (Autore Post)

        Avevo immaginato! Grazie della visita.

        Replica
  5. Giuliana

    ormai è un classico quanto quello “normale”
    Buonissimo davvero!

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      Grazie Giuliana!

      Replica
  6. Serena

    Deve essere delizioso mi hai messo desiderio di provarlo, quella crema così liscia fa venir voglia di affondarci il cucchiaino. Bella ricetta! Un saluto

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      Grazie mille, questi complimenti valgono oro! ?

      Replica
  7. lisa fregosi

    wow goloso veramente!!!

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      Grazie!

      Replica
  8. camilla

    Vado matta per il tiramisù al caffè, immagino la bontà e freschezza di questo con le fragole 😛

    Replica
    1. Silvia (Autore Post)

      E ricorda pure che è anche ubriaco di limoncello! ?

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 − uno =