Silvia Pasticci

Vinci Valcasotto. Parte 1.

università di scienze gastronomiche
Print Friendly, PDF & Email

Oggi vi racconterò del mio viaggio a Valcasotto, in provincia di Cuneo dopo aver vinto il concorso di Beppino Occelli e Coop Liguria “Vinci Valcasotto”.

vinci valcasotto

La premiazione di “Vinci Valcasotto” con Luigi Pestarino di Coop Liguria.

Il concorso “Vinci Valcasotto” lo vinsi preparando un cupcake al bergamotto che trovate qui e non vedevo l’ora di “riscuotere” il mio premio. Approfittando della visita di mia madre arrivata dalla Spagna e che avrebbe badato a Figlio, facendomi godere dell’esperienza in modo sereno e senza correre dietro ad un settenne, andammo in famiglia a Valcasotto il 21 dicembre, partendo dalla Liguria il viaggio fu di poco più di un’ora e mezza.

Arrivati là facemmo un giro di ricognizione…

valcasotto

La chiesa del borgo di Valcasotto, a destra la bottega dove si trovano tutti i prodotti di Beppino Occelli.

Purtroppo c’era poca neve ma giocammo lo stesso, per un bambino che abita sulla riva del mare non è roba di tutti i giorni trovarsi dei mucchi di neve e, anche se non era ne soffice ne fresca, ci siamo rincorsi tirandoci delle palle di neve in attesa di andare a fare la visita guidata alle cantine di stagionatura dei formaggi di Beppino Occelli.

Avviandoci verso la Locanda abbiamo visto che a Valcasotto si trova anche l’Università di scienze gastronomiche… farci un corso mi farebbe davvero gola… magari in primavera, quando si possono anche fare delle gite a piedi nei numerosissimi sentieri del paese, che d’inverno si usano per fare sci di fondo o passeggiate con le ciaspole e d’estate sono ideali per togliersi dal caldo umido delle città…

università di scienze gastronomicheAccanto al ingresso della Locanda si trova il mulino, purtroppo non ho potuto visitarlo ma dato che può essere interessante anche per il marmocchio e facile che torneremo a visitarlo quando è funzione. Trovo molto importante ricordare come si facevano le cose un tempo, sia per non perdere le tradizioni che per valutare il modo diverso il lavoro dei nostri anziani e i sacrifici che fecero…

ero…

mulino di valcasottoVi lascio con questa introduzione, il viaggio a Valcasotto continua…

 

2 Commenti

  1. la masca in cucina

    Confermo: e’ tutto vero.
    Ci son ostata molte volte, e’ vicino a casa mia (vicino in linea d’aria, meno sulla strada, perche’ in mezzo ci sono due valli) e vale la visita.
    Ps. Silvia ha vinto il concorso perche’ il suo dolce “spacca”!

    Replica
    1. Silvia

      E manca ancora parlare di Alessandra e la sua magnifica ospitalità!

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 4 =