Silvia Pasticci

Spezzatino di vitello con verdure.

spezzatino di vitello con verdure
Print Friendly, PDF & Email
Spezzatino di vitello con verdure.

Spezzatino di vitello con verdure.

 

A Casa Pasticci non è che si mangi tanta carne rossa; ogni tanto una bistecca ed il macinato per fare il ragù ma ogni tanto ci piace lo spezzatino. Oggi spezzatino di vitello con verdure, dei funghetti che si trovano tutto l’anno, carote col ciuffo, cipolla e piselli freschi e zucchine chiare, verdurine che ci sono molto mancate lungo l’inverno.

 

 

Da cuocere a fuoco lento questo spezzatino di vitello con verdure lo potete lasciare pronto la domenica per la cena di lunedì, che quando inizia la settimana lavorativa non si ha mica tanta voglia di mettersi ai fornelli, specialmente la sera di lunedì… E, meraviglia, lo spezzatino è ancora più buono, basta non scaldarlo a fuoco forte. Qualche patata arrosto o del purè e la cena è pronta in tavola.

Ah, e se siete a dieta Dukan potete mangiarlo se sostituite il vino per brodo!

 

 

Spezzatino di vitello con verdure.

 

 

Per 4-5 commensali (come piatto unico o secondo abbondante):

 

 

700g di spezzatino di vitello tagliato a pezzi regolari.

 

100g di piselli sgranati.

 

10-12 funghetti champignon.

 

2 zucchine chiare.

 

2 carote fresche.

 

1 cipolla fresca.

 

½ bicchiere di vino bianco secco.

 

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

 

Sale, q.b.

 

Timo, q.b.

 

 

Preparate le verdure. Sbucciate, lavate e tagliate a julienne la cipolla fresca, spellate le carote e fatele a quadrettini, sgranate i piselli, lavate accuratamente i funghetti e tagliateli in quarti o ottavi, supuntate, lavate e tagliate le zucchine. Tenete le verdure separate per tipo, ognuna andrà aggiunta in pentola in tempi diversi.

 

 

In una pentola ampia fate scaldare a fuoco forte l’olio d’oliva e fate dorare la carne. Se la carne per lo spezzatino di vitello con verdure non sta larga in padella fatela dorare a più riprese. Ho notato che se si fa il soffritto di cipolla e poi si aggiunge il vitello tende a “cuocere” perchè la cipolla rilascia molta acqua, facendo dorare per pochi minuti la carne a fuoco forte non si “cuoce” ed i succhi rimangono all’interno rendendo la carne più succosa e tenera. Una volta che la carne sarà dorata tenetela da parte.

 

 

Abassate il fuoco a medio e mettete in pentola da prime le cipolle e lasciatele appassire, unite dopo le carote e dopo un paio di minuti le zucchine. Unite la carne alla verdura e versate il vino. Fate evaporare l’alcool, coprite la pentola ed abbassate al minimo. Lasciate cuocere per 40 minuti circa girando di tanto in tanto e aggiungete acqua o brodo se vedete che si asciuga troppo (anche se non dovrebbe asciugarsi data la presenza del coperchio).

 

 

Passati 40 minuti di cottura dello spezzatino di vitello a fuoco basso unite i funghetti champignon, salate e aggiungete il timo che dona un gusto primaverile stupendo alle nostre carni. Fate cuocere 15 minuti.

 

 

Un quarto d’ora prima di spegnere il fuoco unite i piselli e provate la carne, dovrebbe essere quasi a puntino e aggiungete sale se vi sembra insipido.

 

 

Se dopo un’ora e un quarto vi sembrasse che la carne non è ancora pronta e che c’è troppo liquido in pentola aumentate leggermente il fuoco e togliete il coperchio per far evaporare parte del sughetto.

 

 

Lo spezzatino di vitello con verdure è pronto. Servite bello caldo con purè di patate o patate.

 

 

Godetevi i vostri Pasticci ed alla prossima, o anche su facebook!

 

 

Besos.

 

 

 

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + sei =